Blog

Offese di Hunziker a Botteri espressione della cultura che nutre la violenza contro le donne

Non basta chiedere che Hunziker o chi per lei chieda scusa. Non basta che sottilmente si lasci correre con un velo giustificativo l’intollerabile servizio della rete Mediaset parlando di ironia, perché non di ironia si tratta”, afferma Antonella Veltri, presidente di D.i.Re, Donne in rete contro la violenza.

“La notizia delle offese di cui è stata oggetto Giovanna Botteri sui giornali lascia intendere che ancora è lontana l’analisi del fenomeno della violenza alle donne, e della cultura che nutre gli stereotipi che si incollano sulle donne come una seconda pelle”, ribadisce Veltri.

“Che la responsabile e autrice delle offese sia poi la fondatrice di un’associazione che nel milanese si occupa di violenza alle donne lascia perplessità sulla natura del sostegno che può essere offerto alle donne”, aggiunge la presidente di D.i.Re.

“Non ci resta che chiudere con le dichiarazioni di Botteri alla quale facciamo giungere il nostro impegno al suo fianco e a fianco di tutte le donne”, conclude Veltri. “Mi piacerebbe che l’intera vicenda, prescindendo completamente da me, potesse essere un momento di discussione vera sul rapporto con l’immagine che le giornaliste, quelle televisive soprattutto, hanno”.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.